Agenzia per l'Innovazione nel Settore Agroalimentare e della Pesca "Marche Agricoltura Pesca" - Regione Marche

L'AMAP in prima linea per creare nuove opportunità per la filiera vitivinicola marchigiana

Venerdì 25 novembre 2022 ore 9,00 presso l’Hotel Federico II si è svolto il convegno dal titolo “Esperienze di coltivazione e prospettive future dei vitigni resistenti”.

All'evento un'ampia partecipazione di pubblico di tutte le rappresentanze del settore vitivinicolo regionale a dimostrazione della rilevanza dell’argomento ma anche della vitalità e della coesione all’interno del settore vitivinicolo marchigiano.

News Vitigni resistenti 25112022In tale occasione sono stati presentati i risultati della sperimentazione che l’Agenzia per l'innovazione nel settore agroalimentare e della pesca (AMAP) ha condotto su n. 39 varietà di vite resistenti ad oidio e peronospora frutto della ricerca italiana ed europea.

Dopo l’introduzione ai lavori del consigliere regionale dott.ssa Lindita Elezi e del direttore AMAP dott. A. Bordoni che hanno illustrato lo stato della viticoltura regionale ed il grande impegno di AMAP a supporto del settore vitivinicolo, il dott. G.Camilli ha relazionato sui risultati sull’esperienza di coltivazione di 39 varietà resistenti presso l’azienda sperimentale AMAP di Petritoli (FM).

Sono state condotte numerose indagini comportamentali di tipo fitosanitario, fenologico, agronomico ed enologico che per numero di varietà studiate e quantità di dati rilevati può essere tra le più complete a livello nazionale.

Tale lavoro ha verificato la possibilità di limitare notevolmente l’utilizzo dei prodotti fitosanitari e portato all’individuazione di 13 varietà, risultate più performanti e maggiormente adattabili alla realtà pedoclimatica regionale, che dal 2021 possono essere coltivate dai viticoltori marchigiani.

Sono inoltre intervenuti autorevoli rappresentanti del mondo della ricerca nazionale quali il prof. E. Peterlunger dell’Università di Udine che ha illustrato quanto la ricerca italiana sta facendo nel settore del miglioramento genetico della vite, ed il dott. M. Stefanini della Fondazione E. Mach di San Michele all’Adige che ha presentato il nuovo progetto di collaborazione con AMAP della Regione Marche con lo scopo di creare nuove varietà resistenti a partire da Montepulciano, Verdicchio, Passerina e Pecorino.

La dott.ssa S.Paoloni della Regione Marche ha infine illustrato un quadro completo sulla legislazione europea, nazionale e regionale che regola l’utilizzo di dette varietà e la loro trasformazione in vino.

Partecipati e coinvolgenti gli interventi programmati dei presidenti dei Consorzi Istituto Marchigiano di Tutela e Consorzio Vini Piceni, rispettivamente Dott. M. Bernetti e p.a. G. Savini, del direttore dei Vivai Cooperativi Rauscedo dott. E. Sartori e del presidente regionale enol. G. D’Ignazi, che hanno dibattuto sull’opportunità di utilizzo delle varietà resistenti all’interno dei disciplinari ad indicazione geografica e a denominazione regionali evidenziando la disformità e lentezza della legislazione nazionale rispetto a quella di molti altri stati europei.

Unitamente alle indiscusse ed affermate produzioni tipiche del nostro territorio, l’utilizzo di varietà di vite resistenti alle principali avversità funginee può apportare un importante contributo in termini di sostenibilità ambientale, economica e sociale, soprattutto guardando all’importante superficie viticola biologica regionale ed al Patto Verde europeo che prevede la forte riduzione dell’utilizzo dei prodotti fitosanitari nei prossimi anni.

Quello della sperimentazione rivolta alla sostenibilità è un concetto ampio e complesso dal quale non possiamo esimerci se veramente teniamo alle future generazioni e per il suo perseguimento non si può prescindere dall’innovazione che il mondo della ricerca ci mette a disposizione e che l’AMAP ha il compito trasferire all’interno delle aziende vitivinicole della regione Marche.

Per questo AMAP continuerà il suo impegno per la viticoltura marchigiana cogliendo sul territorio quelle esigenze che il mondo vitivinicolo esprime nel perseguire produzioni di qualità sempre più in sintonia ed a tutela dell'ambiente.

 

Image
TRASPARENZA
ACCESSIBILITA'
CONTATTI

AMAP
Agenzia per l'Innovazione nel Settore Agroalimentare e della Pesca
"Marche Agricoltura Pesca"

Via Thomas Edison, 2
    60027 Osimo Stazione (AN)
(+39) 071 8081
(+39) 071 85979
  Email: info@amap.marche.it
  PEC: marcheagricolturapesca.pec@emarche.it

Lun - Ven: 8:30 - 12:30
Mar - Gio anche pomeriggio: 15:00 - 18:00

P.IVA 01491360424
REA AN 148671

SEGUICI SU